DA CASTELLAMMARE ALLA RISERVA DELLO ZINGARO

Lo zingaro: MARE INCONTAMINATO, NATURA E MUSEI

La 02 si trova ad appena 20 minuti di auto dai nostri appartamenti. Quando siete giunti all’ingresso della riserva potete parcheggiare l’auto nel parcheggio e da lì proseguire a piedi attraverso i sentieri della riserva. L’accesso da Scopello non è l’unico, ma è il più vicino da Castellammare. È possibile accedere alla riserva anche da San Vito Lo Capo.

lo zingaro ingresso sud

Lo zingaro, cosa fare

Lo Zingaro vi incanterà con i suoi sentieri tortuosi e le sue calette nascoste. La montagna aspra e rocciosa lascia infatti passo, improvvisamente, agli scogli, ai ciottoli e al mare più blu che abbiate mai visto!

Oltre a godervi una giornata di mare in un luogo incontaminato è possibile fare anche altre attività all’interno della riserva. La riserva ospita infatti il Museo Naturalistico, il Museo delle Attività Marinare, il Museo della Civiltà contadina e il centro di educazione ambientale. Per conoscere lo Zingaro potreste anche prenotare una visita guidata. In questo caso vi consigliamo di chiamare il numero 092435108 o di inviare una mail a info@riservazingaro.it

All’interno della riserva è possibile anche seguire dei laboratori come il corso di intreccio o il corso di acquarelloLeggete le attività proposte per la stagione 2019 e prenotate la vostra giornata speciale in riserva.

sentieri alla riserva dello zingaro

Pernottare allo zingaro si può!

Da giugno a settembre non si può dormire all’interno dello Zingaro, ma da ottobre a maggio si può pernottare all’interno di uno dei rifugi per un massimo di due notti. Dovete fare una richiesta scritta e pagare a notte 10 euro a persona. Ma attenzione: i rifugi non hanno servizi igienici, acqua potabile, luce, gas, riscaldamento e letti. Insomma vi aspetta un soggiorno con poche comodità ma con tanta natura. I dettagli per prenotare un rifugio li trovate nel sito ufficiale della riserva.

Per visitare lo Zingaro vi consigliamo di indossare scarpe comode e di portare con voi acqua e cibo. All’interno della riserva, naturalmente, non ci sono punti di ristoro quindi dovrete pensare voi ai viveri. Ma non dimenticare mai di rispettare l’ambiente e fai attenzione a non abbandonare rifiuti. Lo Zingaro è bello proprio perché è pulito e questo dipende anche da te.

Seguite la pagina Facebook della riserva dello Zingaro per essere sempre informati e aggiornati sulle nuove attività.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *